COME RIPARARE MOBILE ROVINATO IN LEGNO

COME RIPARARE MOBILE ROVINATO IN LEGNO

Avete in casa un mobili rovinati dall’acqua in legno? non sapete cosa fare? Il primo consiglio che ci sentiamo di dare, grazie alla nostra esperienza di oltre 50 anni, è quella di affidarsi ad un professionista artigiano falegname, se recuperare il mobile è di “vitale importanza” per una questione affettiva.

Se invece vogliamo cimentarci nel recupero di un mobile in legno rovinato dall’acqua da soli, sotto vedremo alcuni accorgimenti che possiamo “tentare”. Come primo intervento è importantissimo un accurato lavaggio con acqua pulita al fine di eliminare lo sporco presente sulla superficie.  Ultimata la prima fase di lavaggio, si dovrà provvedere ad un ulteriore lavaggio con acqua calda contenente un battericida.

RIPARARE MOBILE ROVINATO, ASSCIUGATURA

Durante l’ asciugatura evitiamo di esporre il mobile in legno al sole diretto,  è buona norma mettere i mobili all’ombra in una zona ventilata. Farli asciugare anche con un ventilatore per muovere l’aria e per farla circolare tenendoli distanti dalle  pareti.  L’asciugatura deve essere lenta per non far fessurare la fibra del legno.

riparare mobile rovinato dall’acqua, incollare le parti scollate

Prima di procedere con la fase di “incollaggio” bisogna valutare i singoli pezzi, in presenza di mobili rovinati dall’acqua pregiati  è meglio usare le colle dell’ epoca in cui sono stati realizzati. Le colle viniliche per i mobili rovinati dall’acqua più recenti sono preferibili, con l’aiuto di morsetti, molle, nastro adesivo, al fine di riportare le parti scollate nelle posizioni iniziali. Attenzione bisogna pulire gli eccessi di colla con pezze umide.

riparare mobile rovinato dall’acqua, vernice

Specie per le vernici  di mobili antichi per effetto del acqua le superfici risulteranno bianchicce ed opache. Per ovviare  a tale effetto, si puo usare il tampone che con l’alcool a 99 gradi passato sulle superfici con l’aiuto di qualche goccia di olio di lino, che  darà una nuova superficie priva di macchie e velature. L’olio di lino crudo e le scaglie di gommalacca , L’olio di lino crudo è un prodotto naturale, non tossico, che penetra nelle fibre del legno nutrendolo..

https://amzn.to/3CkiMsy Per i mobili trattati solo a cera, usare solo olio di lino, che serve pure per dare nuova elasticità alle fibre del legno. Per applicarlo basta  intingere un panno o una spugna, avendo cura di non eccedere e di non usarlo come una vernice a pennello lo scopo primario è quello di farlo penetrare.