Attrezzi manuali per lavorare il legno

Quali sono gli attrezzi per lavorare il legno “storici”? Sotto un piccolo elenco di strumenti per lavorare il legno in “casa”.

La principessa degli strumenti per lavorare il legno è sicuramente la classica matita da falegname, la particolarità di questa matita è  quella di avere una mina non ha sezione rotonda bensì ellittica, schiacciata per permettere di ottenere una punta sottilissima.

La punta, infatti, deve essere sempre ben affilata per aderire al meglio alla superficie di riscontro, questo consentirà di avere un tratto sottilissimo e dunque preciso.

Attrezzi per lavorare il legno, Mister taglierino

Utilissimo in molti frangenti, per eseguire l’incisione iniziale sul  legno, oppure  per affilare la punta della matita. Questi due esempi di utilizzo del taglierino.

 

Una Squadra vincente, quella da falegname

La squadra da falegname, è quella senza ipotenusa, e con il lato più corto più spesso in modo da poter essere appoggiato ad un bordo e funzionare da guida per tracciare linee a 90° e 45° gradi.

Sempre in Bolla

La livella a bolla d’aria non può certo mancare nella lista degli attrezzi da falegname, ogni volta che devi valutare se una superficie o una linea sono rispettivamente perfettamente  orizzontali  o verticali, questo strumento ci viene in aiuto.

Per un  bravo falegname, è importantissimo dopo aver concluso il lavoro, controllare che una volta collocato nel luogo prescelto, esso sia perfettamente in piano. Con la livella puoi controllare in un attimo l’orizzontalità di piani e mensole.

 Falsa, falsa come una squadra

E’ composta da due elementi uniti da un perno che ne permette la chiusura o l’apertura; ha un sistema di blocco a vite sul perno che permette di misurare e fissare l’angolo desiderato. La falsa squadra si utilizza per riprodurre l’angolazione desiderata nel caso in cui non fosse a 45° o 90°.

Gattuccio, ma non da compagnia

Il gattuccio è una sega stretta a lama libera, generalmente sottile e rastremata verso la punta.

Il gattuccio ha un manico ricurvo, che viene utilizzato per tagliare dove una sega comune con telaio o lama più larga non potrebbe entrare ed è particolarmente adatta ad eseguire tagli circolari.

Rude come un Truschino

Il truschino è un attrezzo  che viene utilizzato per incidere una  linea guida sottile a distanza costante su un piano di legno.

Generalmente è costituito da due listelli di legno duro, chiamati regoli, che possono essere anche graduati. Una o due piccole punte metalliche sono fissate ognuna all’estremità di un regolo e servono per incidere le linee di riferimento sul pezzo.

Sei proprio una Pialla

Le pialle manuali possono essere realizzate in legno duro, in metallo ma anche ibride con corpo in metallo e legno.

 

Duro come uno Scalpello

Lo scalpello ha la lama dritta con il tagliente disposto trasversalmente. Lo scalpello ti serve per fare incastri, scanalature e correzioni sulla superficie di legno.

 

Succhièllo,non secchiello

Piccolo utensile manuale antico ormai caduto pressoché in disuso costituito da:

  • un’impugnatura per ruotare e far così penetrare la punta nel legno
  • un’asta di metallo che costituisce il corpo dell’utensile
  • la punta conica fornita di un tagliente elicoidale
  • lungo  non più di 10-15 centimetri, permette di praticare dei piccoli fori nel legno senza ricorrere all’ausilio di un trapano. Di conseguenza ne esistono di diametri diversi, a seconda della grandezza del foro da ottenere.

Lascia un commento